Ultima modifica: 8 gennaio 2018

Inclusione sociale e lotta al disagio- Azione 10.1.1

Risultati immagini per selezione alunni

L’Istituto Comprensivo Villafrati-Mezzojuso ha ottenuto un finanziamento di Euro 37.839,90 per la realizzazione del progetto PON Inclusione sociale e lotta al disagio. Azione 10.1.1 – Avviso 10862 del 16 settembre 2016.

Il progetto “Non uno di meno” si rivolge agli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria. Esso nasce dall’intento di promuovere una didattica inclusiva all’interno dell’Istituto, valorizzando al contempo le diversità, le attitudini, le varie forme di intelligenza che rendono ‘unico‘ ogni  allievo. In tale prospettiva il progetto presenta un’articolazione composita, in cui trovano spazio:

moduli di attività motoria, dalla valenza trasversale, per la ricaduta positiva su tutti gli aspetti dello sviluppo, che si riallacciano alla promozione dell’attività sportiva e psicomotoria  realizzata dalla scuola sia nel curricolare, grazie al personale di potenziamento,  che nell’extracurriculare, con la costituzione del Centro Sportivo Scolastico;

moduli di potenziamento delle competenze di base, italiano in particolare, con l’affiancamento di uno psicologo per avviare attività di ri-motivazione allo studio e di supporto all’elaborazione di una positiva self image;

moduli di arte e scrittura creativa, finalizzati rispettivamente alla scoperta del mondo dell’iconografia bizantina (di cui Mezzojuso conserva un patrimonio notevole) e alla realizzazione di un Giornalino di Istituto;

modulo di musica strumentale e coro, in continuità con l’esperienza di “ensemble strumentale” promossa dalla scuola e parte integrante della sua offerta formativa.

Ciascuno di questi moduli vuole offrire agli studenti la possibilità di sperimentare il successo formativo, facendo accrescere in loro l’autostima, l’impegno nello studio e, non ultimo, una frequenza scolastica attiva e partecipe, affinché per  tutti ci sia la possibilità di esprimere ciò che è in nuce e  “nessuno resti indietro”.

Modelli domande: